POURQUOI PAS?
Showroom, Casaloldo (MN) - 2006
In collaborazione con Maurizio Duranti e Luca Galmarini
www.pourquoi-pas.it

Lo spazio Ŕ strutturato in due ambienti principali divisi, al centro, dal corpo scala e ascensore, dove Ŕ situata la reception. L'esposizione Ŕ affidata a scatole contenitori che creano piccoli teatri per gli oggetti esposti. Tutto lo spazio Ŕ rigorosamente bianco lucido, la pelle dei box espositivi, il pavimento in resina, le pareti a smalto e quant'altro sia struttura espositiva. I colori sono affidati agli interni dei box e alla merce esposta. L'illuminazione generale Ŕ bianchissima. Sul soffitto originale, costituito da travi di cemento armato, sono montate lunghe e fitte file di tubi fluorescenti che spandono una illuminazione bianca e omogenea (senza ombre) su tutto il locale. Questo effetto di omogeneitÓ luminosa fa da base alle luci puntuali, calde, alogene all'interno dei box. Nella reception Ŕ stata decorata una parete ad angolo da un giovane e noto artista milanese, BROS, che colpisce il visitatore per la splendida coniugazione di colori e forme.