Manuela Busetti Manuela Busetti Andrea Garuti Andrea Garuti

Manuela Busetti e Andrea Garuti si conoscono durante gli studi in Industrial Design presso l'Istituto Europeo di Design di Milano. Già in sede accademica affrontano insieme le problematiche progettuali e, in occasione del XX premio Compasso d'Oro ADI, vedono riconosciute le proprie capacità ricevendo la "Selezione Progetto Giovane" per "Double", borsa termica innovativa nella forma e nel materiale, il neoprene, isolante impiegato per le tute da pesca subacquea.

Terminati gli studi, forti del loro affiatamento e del riconoscimento ottenuto, decidono di intraprendere l'attività di free-lance, parallelamente a collaborazioni personali con importanti studi milanesi di design.

Nel 2004 iniziano la felice collaborazione con l'azienda di sanitari "Antica Ceramica Vitruvit", per la quale hanno disegnato ad oggi tre linee di sanitari e diversi lavabi da appoggio.

A fine 2004 disegnano oggetti per la cucina e per la tavola realizzati in materiale termoplastico multistrato per l'azienda Biesse-Robex Spa.

Nel 2005 propongono con successo a IB Rubinetterie l'innovativo rubinetto da cucina Snake. Studiato appositamente per l'ambiente cucina, grazie alla modellabilità del tubo, realizzato con una guaina flessibile in acciaio inox, il flusso dell'acqua può raggiungere ogni angolo del lavello. Snake, seguendo i gesti che lo modellano, si configura per ogni funzione e la sua forma viene di volta in volta plasmata a seconda dell'esigenza del momento.

Nel 2007 con il progetto Culla Belly vincono il 1° premio del concorso internazionale Playing Design indetto dal Comune di Lissone e patrocinato da La Triennale Milano, con parere un'anime della giuria "...per la pulizia, la semplicità e la capacità di rispondere al bisogno di vicinanaza e tenerezza con il neonato."

Vengono selezionati entrambi per il progetto "Prime Cup 01" promosso da Regione Lombardia e La Triennale Milano. Progetto nato in seguito al censimento dei giovani designer italiani "The New Italian Design", partito nell’aprile 2006 e organizzato nell’omonima mostra tenutasi tra gennaio e aprile 2007 presso La Triennale Milano. Nell'ambito di Prime Cup collaborano con 4 aziende progettando concept precompetitivi tipologicamente molto diversi tra loro. Per Emmemobili un tavolo in legno curvato, per Tensoforma un Gazebo in profilato di alluminio, per Sampietro una seduta da esterni, per Ima lo studio di una nuova Corporate Identity.

La personalità e l'approccio al progetto da parte dei due designers non sono identici. Infatti se Manuela Busetti esprime un'idea del disegno forte e creativa Andrea Garuti predilige un approccio pacato e razionale, ma ricco di intuizioni. Questa commistione di qualità diverse necessita in fase progettuale di un confronto serrato, di revisioni e correzioni, che porta ad un risultato finale ripulito da inutili vezzi, essenziale, ma completo.

Peculiare caratteristica del loro lavoro è l'attenta ricerca su tecnologie e materiali, che vengono studiati, rielaborati e decontestualizzati per la creazione di diverse combinazioni, dando vita a oggetti dalle caratteristiche e performances innovative.